NBA 2K15

NBA 2K15 1.0

Un'esperienza completa di basketball next-gen

NBA 2K è tornato con un sacco di novità in quanto a funzioni, grafica e modalità di gioco. Ma il popolare franchise sarà all'altezza dei suoi acclamati predecessori? Visualizza descrizione completa

PRO

  • Ottimi comandi
  • Grafica realistica
  • Shaq e Ernie!
  • Colonna sonora accattivante
  • Molte opzioni di personalizzazione

CONTRO

  • Problemi di connessione online

Eccellente
9

NBA 2K è tornato con un sacco di novità in quanto a funzioni, grafica e modalità di gioco. Ma il popolare franchise sarà all'altezza dei suoi acclamati predecessori?

Controlla la tua squadra nella modalità MyGM

Se vuoi essere la mente che sta dietro a un franchise di successo, NBA 2K15 ti propone la modalità MyGM, per conferirti un controllo pieno. In questa modalità parlerai con i giocatori e i titolari e cercherai di costruire una squadra da campionato. In sostanza, questa modalità è simile ai popolari giochi Football Manager. Il gioco offre il pieno controllo della squadra senza diventare noioso. Ma se ti trovi all'interno di una microgestione, puoi cambiare aspetti come l'allenatore e il prezzo dei biglietti.

Essere un GM significa gestire le necessità dei giocatori che a volte si rivolgeranno a te e si lamenteranno per l'intensità degli allenamenti o per il loro ruolo nella squadra. In questi casi saranno visualizzati dialoghi che si svolgono nel tuo ufficio. Nel corso del gioco, potrai far riferimento a un counter in diretta per sapere cosa sta succedendo e decidere di saltare in qualsiasi punto.

Dribbla, dribbla e tira!

Se hai giocato con il 2K14, dovresti avere già dimestichezza con i comandi. Dal punto di vista del gameplay, la possibilità di controllo dell'attacco e della difesa della tua squadra è stata aggiornata. NBA 2K15 ha un sistema di “punti d'enfasi” che fornisce un modo eccellente per gestire lo stile di gioco. Ad esempio, un punto d'enfasi in attacco potrebbe essere impostato su Derrick Rose per tutte le partite. Un punto d'enfasi in difesa potrebbe corrispondere a un rimbalzo.

Potrai impostarli manualmente durante i timeout o lasciare che sia il tuo allenatore a gestirli per tutta la partita. Questa è una caratteristica sottovalutata che ti consentirà di dare il ritmo o di seguire le direttive del coach mantenendo sempre il gioco vario e dinamico. Si tratta di una modifica molto gradita rispetto ai precedenti giochi 2K che hanno faticato nel trovare un equilibrio tra la mancanza di controllo e la microgestione dei giochi.

Il processo a volte scrupoloso per imparare il movimento di tiro di un giocatore è stato semplificato con l'aggiunta di un metro di tiro. Prima, avevi maggiori possibilità di fare un tiro lasciando la palla quando il giocatore era al massimo del suo salto, il che risultava incredibilmente fastidioso con giocatori che hanno un movimento di tiro poco ortodosso come Kevin Martin. Ora invece viene visualizzato sotto ogni giocatore un metro intuitivo con una linea che indica quanto dovrai tenere la barra del tiro. Ciò rende il gioco con giocatori casuali meno frustrante.

Sembra quasi vero

La grafica non mostra un enorme passo avanti rispetto alla versione next gen di NBA 2K14, ma questo non vuol dire che non sia davvero spettacolare. Il sorprendente livello di dettaglio sui giocatori è impressionante: il sudore che si forma sulle loro fronti, la pelle d'oca che compare sulle braccia e i tatuaggi e la barba di Chris Andersen risaltano sullo schermo.

I giocatori non sono gli unici ad aver ricevuto un aggiornamento grafico in NBA 2K15. I coach, le cheerleader e persino le mascotte sono stati tutti migliorati. I giocatori appaiono ancora migliori rispetto ai loro coach mentre sono uno accanto all'altro, ma almeno risulta piacevole non vedere più giocatori in qualità HD accanto ai loro coach privi di espressione, come succedeva nelle versioni precedenti.

NBA 2K15 funziona bene come sembra. Vanta il miglior commento che tu possa trovare in un gioco di sport, con una telecronaca realistica e un commento in diretta dalla squadra di Clark Kellog, Kevin Harlan e Steve Kerr. Un altro aspetto eccellente del gioco è l'aggiunta di un commento pre-partita con Ernie Johnson di Inside the NBA e la leggenda dell'NBA Shaquille O’Neal. Sono state registrate centinaia di clip audio con entrambi. Anche i coach vengono intervistati (con le loro voci reali!).

La colonna sonora del gioco è un altro fiore all'occhiello. Mentre la colonna sonora dello scorso anno era stata curata da Lebron, le musiche di NBA 2K15 sono state scelte dal famosissimo musicista e produttore Pharrell Williams. Il risultato è un mix musicale che unisce artisti e gruppi come No Doubt, A Tribe Called Quest e Red Hot Chili Peppers. Potrai sentire la musica mentre giochi entrando nel menu delle impostazioni.

La stoffa del campione

Risulta facile abbattere il basso punteggio per NBA 2K15 per via dei suoi, bisogna dirlo, imperdonabili problemi online. Tuttavia, tutti gli altri aspetti del gioco sono stati drasticamente migliorati rispetto alle versioni precedenti, con il risultato che i pro superano di gran lunga i contro.

NBA 2K15

Download

NBA 2K15 1.0